NOVAMATIC PGE

Rettifica per esterni atta a soddisfare esigenze di volumi produttivi e qualità elevatissimi

MODELLO

CAPACITÀ STANDARD

NOVAMATIC PGE

NOVAMATIC PGE 10/80 SF

NOVAMATIC PGE 20/80 PP

NOVAMATIC PGE 10/120

NOVAMATIC PGE 35/200

NOVAMATIC PGE 50/300

NOVAMATIC PGE 200/420

NOVAMATIC PGE TANDEM

NOVAMATIC PGE HB

NOVAMATIC PGE U

Ø 5 – 40 mm ≠ 40 mm

Ø 10 – 80 mm ≠ 150 mm

Ø 20 – 80 mm ≠ 80 mm

Ø 10 – 120 mm ≠ 60 mm

Ø 35 – 200 mm ≠ 100 mm

Ø 50 – 300 mm ≠ 100 mm

Ø 200 – 420 mm ≠ 190 mm

Ø 10 – 80 mm ≠ 45 mm

Ø 150 – 460 mm ≠ 190 mm

Ø 100 – 500 mm ≠ 200 mm

GRUPPO PORTA MOLA

Possibilità di configurare la macchina con l’asse della mola parallelo all’asse del pezzo, o inclinabile fino a 45° per la lavorazione di profili esterni conici, facce e spallamenti. Il carrello asse Z, controllato dal CNC, ha il compito di effettuare il posizionamento trasversale della mola rispetto al pezzo ed al diamante, come pure le passate di diamantatura. Il gruppo portamola è inclinabile manualmente sul carrello asse Z fino a 45°. L’elettromandrino portamola, con potenza fino a 50 kW, è dotato di ruota fonica ed è protetto contro lo sporco da aria di barriera.

GRUPPO PORTA PEZZO

Il gruppo porta pezzo è posto sopra il carrello asse X, che è controllato dal CNC ed ha il compito di effettuare l’avanzamento di lavoro, la compensazione usura mola. Il mandrino porta pezzo ha il diametro esterno eccentrico per poter regolare l’altezza del pezzo rispetto all’asse della mola. Al corpo del mandrino è applicato un platorello magnetico per il trascinamento del pezzo. Il gruppo porta pezzo è anche dotato di caricatore ad 1 o 2 bracci rotanti con canaline di carico e scarico pezzo regolabili.

GRUPPO DI RAVVIVATURA MOLA

Diamante a punta singola: Il gruppo è adatto a ricevere supporti diamante per uno, due o tre diamanti a punta singola, a seconda della forma da ottenere sulla mola.
Rullo diamantato: I movimenti di salita e discesa del rullo diamantato sono comandati idraulicamente. I metodi di diamantatura sono a tuffo, con rullo profilato o per interpolazione degli assi di lavoro, con rullo di forma. Il gruppo è dotato di un dispositivo di controllo per la mancata rotazione del rullo.
Diamante a doppio fulcro: Per ottenere profili raggiati della mola con errore di forma inferiore al micron. Possibilità di montare un supporto fisso adatto a ricevere fino a 3 diamanti a punta singola. La rotazione del supporto diamante è a comando elettrico tramite riduttore, motore a corrente alternata ed encoder (asse E)